La giornata del turista… in Romagna

Una bella mattina di luglio i coniugi Böll si svegliano nel loro hotel di Ravenna e, invece di andare al mare, decidono di visitare la città. Muniti della loro audioguida multifunzione, per prima cosa si recano alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Puntando l’audioguida sui mosaici, ricevono il segnale dall’emettitore IR e ascoltano le informazioni in lingua tedesca.

Successivamente si dirigono verso la Pinacoteca, dove vengono inseriti in un gruppo di venti persone per la visita guidata. I coniugi Böll non conoscono gli altri visitatori del loro gruppo: alcuni sono italiani, altri giapponesi, altri ancora inglesi. Un ragazzo si presenta: sarà lui ad accompagnarli per il museo.
L’accompagnatore distribuisce ai visitatori le audioguide, tranne ai coniugi Böll che ce l’hanno già; poi le collega tutte alla sua audioguida. Ognuno seleziona la propria lingua, e si parte per la visita. L’accompagnatore si ferma davanti alle opere principali e manda il segnale corrispondente a tutti i componenti del gruppo tramite la sua audioguida: ognuno ascolta la spiegazione nella propria lingua.
Al termine, l’accompagnatore sgancia le audioguide dei visitatori e li lascia liberi di fare un altro giro per il museo, ognuno con la propria audioguida: basterà digitare sulla tastiera il numero del dipinto per poterne ascoltare la spiegazione.

Durante la visita, i coniugi Böll conoscono i signori Smith: sono di Londra ma parlano un buon tedesco. Decidono di trascorrere il pomeriggio insieme e si dirigono nella vicina Brisighella. Durante il viaggio, effettuato con l’auto dei signori Smith, impostano l’audioguida sulla ricezione GPS e, di tanto in tanto, ricevono informazioni interessanti sulla storia e sui punti di interesse presenti nei luoghi che scorrono fuori del finestrino.

Una volta arrivati a Brisighella, decidono per una passeggiata nella piazza e nelle vie più antiche del borgo. Impostano l’audioguida per ricevere i segnali RF, così che passando vicino a un palazzo o a un monumento importante sentiranno le loro audioguide attivarsi automaticamente: i Böll ascolteranno in tedesco mentre i signori Smith, anche se parlano un buon tedesco, preferiranno l’inglese.